Elezioni Europee 2024

Con le elezioni europee, i cittadini dell’Unione Europea eleggono i propri rappresentanti come Membri del Parlamento Europeo.

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 06 e il 09 giugno 2024, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco del comune di residenza.

La domanda, il cui modello è disponibile sia presso il comune che sul sito internet del Ministero dell’Interno all’indirizzo: https://dait.interno.gov.it dovrà essere presentata agli uffici comunali o spedita mediante raccomandata entro il 11 marzo 2024 (Piazza Municipio, 1 – 08017 Silanus (NU) oppure P.E.C.: protocollo.silanus@pec.comunas.it –                 E-mail: demografico@comune.silanus.nu.it).

Nel primo caso, la sottoscrizione della domanda, in presenza del dipendente addetto, non sarà soggetta ad autenticazione; in caso di recapito a mezzo posta, invece, la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, n. 445).

Voto dei cittadini comunitari e degli italiani residenti all’estero

1) Cittadini stranieri appartenenti ad uno Stato dell’Unione Europea residenti a Silanus

I cittadini stranieri appartenenti ad un altro Stato dell’Unione Europea residenti a Silanus possono esercitare in questo Comune il diritto di voto per eleggere i membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia, presentando apposita domanda.
La domanda deve essere consegnata personalmente o spedita mediante raccomandata (allegando copia di un documento d’identità) all’Ufficio Elettorale del Comune entro lunedì 11 marzo 2024 (90° giorno antecedente le elezioni).

Esercitando questa opzione il cittadino comunitario voterà esclusivamente per i candidati italiani e non potrà votare per i candidati del suo Paese (divieto di doppio voto).

2) Cittadini italiani permanentemente residenti all’estero (iscritti in AIRE) in uno Stato dell’Unione Europea

– I cittadini italiani iscritti in AIRE, residenti in un altro Stato dell’Unione Europea, sono inseriti automaticamente nell’elenco degli elettori che votano presso i seggi allestiti dai Consolati (voto per i rappresentanti italiani);
– possono, presentando apposita domanda al Sindaco del paese estero di residenza entro il 90° giorno antecedente le elezioni, votare per i rappresentanti dello Stato dove sono residenti (le elezioni si tengono in tutti gli Stati membri dal 6 al 9 giugno 2024).

3) Cittadini italiani temporaneamente all’estero (non iscritti in AIRE), in uno Stato dell’Unione Europea

I cittadini italiani temporaneamente all’estero in uno Stato appartenente all’Unione Europea per motivi di studio o lavoro, ed i loro familiari conviventi, possono esercitare il voto per le elezioni europee presso i seggi allestiti dai Consolati (voto per i rappresentanti italiani), presentando apposita domanda al Consolato competente entro giovedì 21 marzo 2024 (80° giorno antecedente le elezioni).

4) Cittadini italiani residenti all’estero in uno Stato non appartenente all’Unione Europea

I cittadini italiani residenti all’estero in uno Stato NON appartenente all’Unione Europea per esercitare il voto devono necessariamente rientrare in Italia nel Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti.

Allegati