Sa Domo de Sa Poesia Cantada

“Sa Domo de sa Poesia Cantada” è il primo museo dedicato al canto in rima improvvisato in lingua sarda.

Il progetto, realizzato dalla casa editrice Domus de Janas in collaborazione con il Comune di Silanus, punta a salvaguardare e valorizzare il grande patrimonio della poesia estemporanea, una forma d’arte che in Sardegna vanta una tradizione antichissima.

Il percorso didattico-informativo è ospitato nei locali di Casa Aielli messi a disposizione dall’amministrazione comunale che ha da subito creduto nel progetto, finanziato con i fondi europei del programma Por Fers 2014-2020. Silanus è l’unico paese della Sardegna ad aver avuto, contemporaneamente e per oltre quarantacinque anni consecutivi (1953-1999), due poeti improvvisatori di eccellenza indiscussa: Mario Masala e Francesco Mura. Caso unico e irripetibile che fa di Silanus un punto di riferimento assoluto per gli appassionati e gli studiosi del canto a bolu.

All’interno de Sa Domo de sa poesia cantada è disponibile gran parte della documentazione recuperata in oltre 40 anni di ricerca sul campo da Paolo Pillonca, massimo esperto della tradizione orale sarda. Attraverso un approccio multidisciplinare (poesia, ritmo, musicalità e immagini) il visitatore, partendo dai documenti e dagli studi relativi alla poesia sarda, può effettuare un viaggio nei misteri della creatività poetica. Grazie a un sistema multimediale, è inoltre possibile ottenere informazioni interagendo con gli strumenti didattici, nonché mettersi in gioco ed effettuare una sorta di gara poetica (anche con partecipanti stranieri) sia nel museo che con dei contest sul sito internet.

Uno spazio importante è infine dedicato al confronto con le altre tradizioni poetiche presenti in Italia, Europa, Sud e Centro America e alle analogie della poesia a bolu con il rap o rapping, una delle arti della cultura Hip-Hop in cui l’improvvisazione ricopre un ruolo rilevante.

 

Dove e quando

Casa Aielli, Piazza Municipio – Silanus

Giovedì, venerdì e sabato: 9:00-12:30 | 16:00-19:30

Domenica solo su prenotazione, chiamando il +39 327 998 6410